I News You

aprile 6, 2008

QuickTime Alternative 2.5.1

QuickTime Alternative 2.5.1

QuickTime Alternative è un software che vi permetterà di visualizzare i file QuickTime, senza installare il QuickTimePlayer; supporta QuickTime .mov, .qt, .3gp.

Some advantages compared to QuickTime player :

– Quick and easy install
– It’s easy to make an unattended installation
– No background processes
– Use a player of your own choice
– Low on resources
– Smaller size

Features of QuickTime Alternative 2.5.1 :

Media Player Classic [version 6.4.9.0 rev 611]: this is a full-featured player which has internal decoding support for DVD, MPEG-2, MP3, MP2, AAC, AC3 and DTS. It also has internal support for opening Matroska and Ogg containers. Media Player Classic is also capable of playing QuickTime and RealMedia content if those codecs are installed.
QuickTime Codecs [version 7.4.5.6]: required for playing QuickTime content.
QuickTime DirectShow filter: allows you to play QuickTime content in all DirectShow enabled players.
Without this filter QuickTime content can only be played in Media Player Classic.
QuickTime plugin for Internet Explorer: allows you to view QuickTime content that is embedded in a webpage. It is installed together with the QuickTime codecs.
QuickTime plugin for Opera/Firefox/Mozilla/Netscape: allows you to view QuickTime content that is embedded in a webpage.
Extra plugins for QuickTime: plugins for viewing some special formats that are sometimes used on webpages.
CoreAVC: is an external filter for Media Player classic
CoreAAC: is an AAC DirectShow filter decoder based on FAAD2.

Download

Changes in QuickTime Alternative 2.5.1 :

– Fix for the unattended install wizard not working in previous version

credits by Sesto Potere

Annunci

aprile 4, 2008

WIKIPEDIA si accorge di Luca Luciani, il manager che riscrive la storia di Napoleone a Waterloo!

Wellington at Waterloo Hillingford.jpg

E’ il personaggio del momento, Luca Luciani (General Manager di Telecom Italia) è finito prima su Youtube, poi sul sito de La Repubblica, ieri sera su Striscia la Notizia ed ora anche su Wikipedia, la più grande enciclopedia on line di tutto il mondo. Cosa ha comminato il Luciani? Si è presentato ad una vasta platea di dipendenti e dirigenti Telecom Italia e per motivarli e caricarli, oltre ad una serie di parolacce, li invita a fare come NAPOLEONE che a suo dire avrebbe compiuto a WATERLOO il suo più grande capolavoro, avrebbe vinto contro ogni previsione… Eheheehh…. Se andate su : http://it.wikipedia.org/wiki/Battaglia_di_Waterloo

Troverete annoverato Luca Luciani sotto la voce “Errore di citazione su Waterloo”, speriamo che questo serva di lezione a Telecom Italia, per metterla in guardia sulla scelta dei propri manager che poi devono motivare i dipendenti. Anche un bambino di 10 anni sa che Napoleone a Waterloo subì la più grande sconfitta della sua vita, come fa Luca Luciani a non saperlo? Ci dica quando e dove si è laureato, così non manderemo i nostri figli in quella università…

(Foto Luca Luciani tratta dal sito nokia.com)

credits: politica italia

aprile 3, 2008

Telecom Italia, Luca Luciani come Napoleone a Waterloo !?

Ma come parla questo quà? E’ tutto un dire “incazzato”,”cazzo”, “gnente”, peggio dei peggiori burini de’Roma!

Nel video parla sicuramente ad un convegno di dirigenti dell’azienda, e cerca di stimolare i suoi ricordando più volte che Napoleone, a Waterloo, fece il suo capolavoro di strategia. Si tratta di Luca Luciani, direttore generale di Telecom Italia. Come c’è arrivato lì?

Ma quanto li pagano per dire queste stronzate?

Da Repubblica:

[..]Il caso Telecom, da anni è il Bengodi dei compensi made in Italy, è emblematico. Il titolo è in caduta libera (-7,8% nel 2007), gli utili frenano (-18%), il dividendo è stato drasticamente tagliato. Eppure Riccardo Ruggiero, l’ad uscito di scena con una busta paga di oltre 17 milioni, si è raddoppiato a 3,7 milioni il bonus per le performance aziendali.[..]

Tj

« Pagina precedente

Blog su WordPress.com.